Prevenire i sovradosaggi accidentali di metotressato

Che cosa fanno i fornitori di prestazioni per prevenire pericolosi sovradosaggi di metotressato? Un progetto di ricerca approfondisce questo aspetto.

Premessa

Il metotressato viene spesso somministrato a persone con malattie infiammatorie. Contrariamente a quanto avviene con i pazienti oncologici, in questi casi il farmaco viene utilizzato solo una volta la settimana, una frequenza piuttosto inconsueta che induce sovente a somministrarlo erroneamente una volta al giorno. Un tale sovradosaggio può avere gravi conseguenze per la salute o addirittura essere letale. La Fondazione Sicurezza dei pazienti Svizzera, Swissmedic e ToxInfoSuisse segnalano da tempo questo pericolo [1-3], tant’è vero che al riguardo è già stato pubblicato un Quick-Alert [4].

Possibili misure

Un sovradosaggio accidentale è evitabile adottando determinate misure, a cominciare da avvertenze sulle confezioni con l’indicazione del dosaggio corretto. Può inoltre essere utile ricorrere a barriere tecnologiche sin dalla prescrizione, così come adeguare le dimensioni della confezione. Non è tuttavia ancora noto il grado di implementazione di questo genere di misure nel settore sanitario svizzero né quanti pazienti siano potenzialmente interessati dal problema.

Progetto di ricerca

Un progetto di ricerca condotto tra il 2021 e il 2022 dovrà rispondere alle domande seguenti.

  1. Quanto sono diffuse in farmacie e ospedali pubblici le misure volte a prevenire sovradosaggi accidentali di metotressato?
  2. Con quale frequenza viene somministrato in Svizzera metotressato a basso dosaggio?

Il progetto prevede sondaggi in seno a farmacie di due regioni e a farmacie ospedaliere in tutta la Svizzera, nonché l’analisi del consumo di metotressato con l’ausilio di una banca dati.

Obiettivo del progetto

I risultati verranno pubblicati e consentiranno di individuare fabbisogno di miglioramento nel settore sanitario svizzero.  In futuro, la presa a carico dei pazienti con malattie infiammatorie curati con metotressato sarà così più sicura.

Fonti/riferimenti

  1. Weiler S et al. Panzytopenie unter Methotrexat. Swiss Med Forum 2017;17:594–596. medicalforum.ch/de/detail/doi/smf.2017.03013
  2. Abegglen J et al. Akzidentelle Überdosierung von Methotrexat. Schweizerische Ärztezeitung 2012;93:1818. saez.ch/article/doi/saez.2012.01111
  3. Damke B et al. Akzidentelle Überdosierungen von Low Dose Methotrexat. Schweizerische Ärztezeitung 2015;96:1845. saez.ch/article/doi/saez.2015.04145
  4. Fondazione Sicurezza di pazienti Svizzera. Quick-Alert Nr. 28 - Methotrexat-Intoxikation. 2012.

Dr. Lea Brühwiler


Assistente di ricerca
T +41 43 244 14 90
Mail